13/04/2020 Inverno passato e primavera in stand-by

E’ stata una stagione strepitosa per i canali….un inverno con poco ghiaccio per far cascate ma quella neve marmorea ci ha regalato delle belle salite.

Cosa abbiamo fatto di bello?

04/01/2020 – Canale Ovest del Grignone …. Che dire, ormai stava diventanto la via piu’ frequentata del Grignone e ancora non ci avevamo messo piede! Prima volta invernale nel versate ovest….e da li è iniziato tutto!

11/01/2020 – Canale della Fiamma al Grignone… Bellissima salita che puo’ essere ricordata per le ultime lunghezze, dove un bel dietro e poco dopo un murettino a 90° la caratterizzavano.

18/01/2020 – Canale Feel Free al Grignone… Una linea del Balatti, azzeccata, sotto la neve fresca e tutta da battere. Gli ultimi metri in quella goulotte erano favolosi!!!

08/02/2020 – Via degli inglesi alla parete Fasana….Che dire….la tanto attesa VDI…. Quanti anni a nominarla, ad osservarla, a fotografarla ed ecco il momento giusto per salirla….Un capolavoro che porteremo nella storia del GCA!

29/02/2020 – Canal della Nona alla Conca Alben… Una via per noi sconosciuta, e andati alla scoperta ci siamo trovati ad affrontare dei tratti di misto per mancanza di neve! Itinerario ingaggioso ma di soddisfazione!

….tutte bellissime avventure

e a breve aggiungeremo le foto!!!!

Categories: Annunci, Canali | Commenti disabilitati su 13/04/2020 Inverno passato e primavera in stand-by

28/10/2019 Una nuova via per il Capraversario

Quante volte ci siamo trovati a percorrere la Valsassina e osservare quella parete rossa, posta dietro la famosa Rocca di Baiedo.

E si, qualcuno ha già tracciato delle linee in passato sulla Cima di Fenia (cosi’ si chiama) ma sono andate un po’ nel dimenticatoio, forse a causa della qualità della roccia o forse della vegetazione che ha cancellato i sentieri di avvicinamento.

Siamo partiti all’esplorazione e dopo diversi tentativi abbiamo trovato una linea centrale. Ufficialmente diciamo che l’itinerario è stato aperto nell’agosto 2018 ma solo ora abbiamo voluto scrivere due righe per farlo conoscere.

E’ stato battezzato “Capraversario con incubi marziani”

“Capraversario” in onore del decimo anniversario del nostro gruppo caduto nel 2019; “incubi” per la qualità della roccia, specie nel primo tiro dove ha richiesto un buon lavoro di pulizia ; infine “marziani” perchè sembra di camminare sul suolo del Pianeta Rosso!

Questa via si raggiunge in 20 minuti nel bosco ed è composta da 6 tiri, uno sviluppo di 200m con una partenza difficile 6a (unico tratto difficile ma con ottima chiodatura e volendo evitabile nel bosco) per poi diminuire sempre piu’ fino ad arrivare a “camminare” nelle ultime lunghezze.

Insomma, un modo diverso di raggiungere la Cima di Fenia, godersi un ambiente isolato da dove si ammira un bel panorama sulla Valsassina. Provare per credere. 🙂 Scriveteci 🙂 per dirci come è andata!!!

La relazione

  Capraversario_con_incubi_marziani.pdf (2,1 MiB, 475 hits)

Categories: Annunci | Commenti disabilitati su 28/10/2019 Una nuova via per il Capraversario

08/09/2019 – Arrampica scivolosa

Placche di gneiss

Le vacanze sono finite ed è la voglia di tornare ad arrampicare è alta.

Andiamo nell’Ossolato su una bella via di 13 tiri, chiodata ottimamente, avvicinamento breve e difficoltà semplici, chiamata “Via il Solitaire”.

Forse abbiamo sottovalutato il fatto che aveva piovuto la notte e quindi la parete era parecchio bagnata. I gradi sono aumentati visto che si scivolava ma, nonostante tutto, siamo arrivati in cima!

La relazione

  Via_il_Solitaire-Crevoladossola.pdf (2,4 MiB, 507 hits)

Categories: Annunci | Leave a comment