browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Val masino – coda di dinosauro e vietato vietare

Posted by on 13/05/2012

Dopo una settimana a far piani finalmente arriva il weekend!
E dalla lista delle cose da fare tiriamo fuori la proposta per questo sabato: “Via coda di dinosauro in Val Masino”.
Dopo un periodo di assenza questi sabato ce’ anche Alby con noi.
Partiamo da Lecco e siamo io (James ), Roby e Alby….carichi di metano e di voglia di arrampicare!

Durante il percorso ce’ chi guida,chi giocherella con i pulsanti della macchina e chi legge la relazione delle via.
Stavolta saltiamo la colazione al consueto bar lungo la statale per raggiungere degli amici al bar in zona Sasso Remenno.
Arrivato al bar quasi svengo alla notizia che non ci sono brioches! Per fortuna il plumcake ha  tamponato la situazione,. Per poco non invocavo aiuto!
Scambiamo quattro parole coi nostri amici ma poi le nostre strade si dividono. Il GCA si dirige  verso i Bagni di Val Masino.
Durante un accesa discussione sul numero di tornanti da fare prima di giungere all’attacco della via giungiamo a quello che inequivocabilmente e’ il tanto discusso parcheggio…ma quanti tornanti abbiamo fatto???
Parcheggiamo e vediamo che ce’ gia’ gente in parete, poco male ce lo aspettavamo. La relazione diceva “via molto frequentata”
Ci mettiamo un attimo a capire qual’e’ la linea di salita chiamata “Coda di Dinosauro” in quanto ci sono due linee di spit sulla parete (poi in realtà erano 3 linee).
Dopo un attimo di ragionamento ed aver vagato in zona, giustamente non potevano azzeccare l’attacco al primo colpo,optiamo per lo spit nero sulla partenza di destra.
Roby parte mentre sulla parete sopra di noi una cordata sale mentre altre due si stanno calando in doppia lungo la via….ci manca solo la banda e qualcuno che venda bibite e patatine……
Ci mettiamo un attimo a coordinare la scalata,in tre e’ sempre un po’ complicato, ma con un ottima prestazione di Roby siamo in cima!!!!
Il caldo e’ stato clemente con noi e dopo 3 doppie siamo di nuovo alla base della parete.
Beviamo per dare pausa un po’ alla sete e decidiamo vista l’ora di attaccare la seconda via chiamata “Vietato Vietare”
E’ il mio turno, sulla carta e’ piu’ impegnativa della via precedente ma onestamente e’ meglio chiodata e piu’ facile! Direi 5c con un solo passo di 6a
Via fatta stavolta con la parete sgombra,sulla linea di salita eravamo solo noi tre.
Rigiungiamo in cima con il tempo che chiama acqua, ma ormai..
Doppie  sulla linea di discesa fatta prima e andiamo finalmente al fiume a dissetarci!!!
Birra finale a conclusione di una gran bella giornata !

Abbiamo conquistato anche una parete di granito della famosa Val Masino

Frase della giornata
Non vorrei fare una gaffe, lei come si chiama???

Insegnamento della giornata
La direzione delle frecce sul pulsante del alzacristalli ha un significato ben preciso!

Le FOTO naturalmente si trovano nell’apposita SEZIONE

Di seguito le relazioni delle due vie

  La_Coda_di_Dinosauro.pdf (1,1 MiB, 1.562 hits)

  Vietato_Vietare.pdf (1,2 MiB, 1.803 hits)

Comments are closed.